Loading...

Francesco e Mirella Pachì, Italia

via Pometta 1, Sassello (SV), 17048


Descrizione

Francesco Pachi è un coltellinaio che dopo aver ottenuto consensi unanimi per la produzione di rilievo nel settore ha sospeso da qualche tempo la sua attività di coltellinaio dedicandosi al suo lavoro principale di fotografo confermandosi al top della sua classe. Ha iniziato con modelli a lama fissa proseguendo con i pieghevoli di suo personale disegno. Le tipologie dei modelli includono utility, lame per la caccia e scuoiatori, caratterizzati dall'impiego dei migliori materiali disponibili per loro costruzione. Ha lavorato a tempo pieno dal 1991, con l'impiego di materiali pregiati naturali come l'avorio e madreperla, e il damasco di alcuni dei più rinomati produttori come Conny Persson e Robert Eggerling, solo per citarne un paio. Molti dei suoi coltelli sono stati incisi da incisori di fama, e sua moglie Mirella ha spesso completato i pezzi con un bel lavoro di scrimshaw che denota l'abilità e il suo gusto personale. Francesco è stato presidente dell'Associazione Italiana Coltellinai. I pezzi esposti nel Museo Culter sono stati realizzati nel 1995 in occasione della "1° MOSTRA INTERNAZIONALE DEL COLTELLO CUSTOM" a Pattada.
I coltelli esposti sono due. Modello "Utility" a lama fissa in acciaio, manico in legno Pink Ivory e incastro in avorio con scrimshow di Mirella, il cui soggetto è una tigre. Modello "Scrimshaw" con incisione con soggetto di cinghiale su punta d'avorio.


Galleria fotografica

Coltelli Francesco e Mirella PachìColtelli Francesco e Mirella Pachì


Come contattare Francesco e Mirella Pachì